Torta Gagliaudo

Ingredienti
Nocciole Piemonte IGP, Burro, Zucchero, Farina.

Descrizione
Una ricetta insolita per la classica torta di nocciole.

Tutti i nostri prodotti nascono dalla tradizione.

Torta Gagliaudo

Storia

Come nasce questo dolce

Era il 1174 e Alessandria era assediata da mesi dalle truppe dell’imperatore tedesco Federico Barbarossa. Un contadino di nome Gagliaudo riuscì a far desistere gli invasori con uno stratagemma: fece pascolare fuori dalle mura la sua mucca cui era stato fatto mangiare l’ultimo sacco di grano di una città oramai allo stremo. L’Imperatore, considerato che se gli alessandrini avevano mucche così pasciute dovevano avere ancora molto cibo per poter resistere ai nemici, decise di togliere l’assedio e la città fu salva. Ancora oggi, sull’angolo sinistro del Duomo della città si può vedere un telamone di Gagliaudo a ricordo della leggenda. Per ricordare questa leggenda, abbiamo dato alla nostra torta il nome di uno dei personaggi più famosi della nostra città.

Menu